get diazepam Chula Vista buy valium online valium and kava interaction

xanax 773 xanax pills how long do withdrawals of xanax last

are there withdrawal symptoms from valium diazepam 5mg valium rettale prezzo

valium online valium generic buy diazepam online El Cajon

how long does 0.25 xanax stay in your system buy xanax is codeine like xanax

letra de la cancion soma de the strokes en español soma online soma skin & laser - millburn nj

soma dog wash shipley soma online soma kerala palace kumarakom

side effects withdrawal from xanax cheap xanax reteta verde xanax

bl¥ valium virkning buy valium 10mg valium urine test

can you mix tramadol and vicodin buy tramadol tramadol risk for abuse

Notizie & Eventi

Le Ultime di Radio Danza
13 maggio 2017

Borderline Danza a Milano con Il canto di Orfeo: Armonico.

La compagnia Borderline Danza torna a Milano con lo spettacolo Il canto di Orfeo:Armonico.L’ensemble salernitano sarà di scena il 14 maggio 2017 alle ore 20.30 negli spazi del DiDStudio alla Fabbrica del Vapore, nell’ambito del Progetto Dancecrossing.

“…La strada lunga di paure ormai compiuta, lui saliva all’aria della terra dietro ai passi di Orfeo……. e poi più non vide lui che vaghe ombre toccava, lui che voleva parlare della luce…”
Da questi versi ispirati alla nota e triste vicenda di Orfeo ed Euridice, un amore sfortunato, che nulla può contro il destino e le sue forze, prende il via la coreografia di Claudio Malangone, che vede protagonisti due danzatori della compagnia. Nell’atmosfera impalpabile dell’attesa, e della dolorosa (e masochistica) reminiscenza del passato i due protagonisti rimangono così nello stesso posto, incatenati dalla separazione, dalla distanza, dal perdersi o dal non ritrovarsi.
Una creazione che da impalpabile coreografia, ispirata a una storia che arriva dall’antichità, diventa uno studio sulla resistenza, sul dolore, sulla mancanza.

Borderline Danza, associazione culturale fondata e diretta dal salernitano Claudio Malangone, è attiva con i suoi progetti sulla scena nazionale fin dal 1992, e dal 2000 è riconosciuta e sovvenzionata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Campania e dagli Enti locali per le sue attività di produzione, di formazione del pubblico e dei danzatori, per la promozioni di eventi.
Il gruppo di danza, costituito quasi interamente da un nucleo stabile di danzatori, sviluppa un lavoro di ricerca che cerca di destrutturare il movimento, nato dalla propria capacità di introspezione e di invenzione, e cerca anche di analizzarlo, fonderlo o confonderlo… Da qui il nome della compagnia: Borderline, una linea di confine che ridisegna continuamente il concetto di esperienza e di rappresentazione.

|
'