Il Balletto di Milano sul Web con Anna Karenina. Prosegue con successo #BDMvsQUARANTENA.

Home/Notizie varie/Il Balletto di Milano sul Web con Anna Karenina. Prosegue con successo #BDMvsQUARANTENA.

Il Balletto di Milano sul Web con Anna Karenina. Prosegue con successo #BDMvsQUARANTENA.

Prosegue “#BDMvsQUARANTENA” il progetto del Balletto di Milano per permettere di fruire sul web dei propri spettacoli in versione integrale con una visione totalmente gratuita sulla pagina ufficiale Facebook e sul canale YouTube Balletto di Milano.

L’iniziativa sta avendo molto riscontro e il sesto appuntamento è con l’esclusiva produzione di Anna Karenina in programma sabato 25 aprile alle 21. Ispirato al romanzo di Lev Tolstoi su musiche di Tchaikovsky Anna Karenina è un balletto particolarmente avvincente ed appassionante del coreografo estone Teet Kask che ha accostato con maestria il lavoro sulle punte e virtuosismi ad un approccio contemporaneo restituendo un lavoro ricco d’intensità. Le riprese sono state realizzate a Riga in occasione del recente tour della Compagnia che ha toccato non solo la Lettonia, ma anche Russia e Lituania. Così profondamente intrisa di significati la straordinaria musica di Tchaikovsky, ora con la maestosità della Polonaise o del Valzer di Onegin, ora con la nostalgia dell’Ottobre o della Serenata Malinconica, accompagna ogni scena nell’ambientazione ispirata alla tradizione russa creata da Marco Pesta su disegni di Marco Triaca.

Protagonisti la superlativa Angelica Gismondo, Alessandro Torrielli e Alessandro Orlando. Completano il cast Giulia Cella, Irene Criscino, Alessia Luzardi, Marta Orsi, Giordana Roberto, Mirko Casilli, Federico Micello, Silvio Morelli, Germano Trovato.

Il Balletto di Milano invita ad iscriversi al proprio canale YouTube dove, non solo si può trovare la playlist dell’iniziativa con il video di introduzione e i primi cinque spettacoli condivisi (Lo Schiaccianoci, Cenerentola, Il Lago dei Cigni, La Passione, Romeo e Restate connessi: il sipario è chiuso, ma la danza non si ferma e lo spettacolo continua.

 

By |aprile 25th, 2020|Notizie varie|0 Comments

About the Author: