ultram buy Vermont buy tramadol online que contraindicaciones tiene el tramadol gotas

para que sirve el tramadol 25 mg order tramadol online overnight tramadol and coumadin

buy tramadol Pennsylvania buy tramadol tramadol withdrawal and nausea

when is it safe to drive after taking xanax buy xanax can you mix depakote and xanax

effects of xanax on pregnancy buy xanax vicodin xanax drug interactions

zolpidem Simi Valley buy ambien online does ambien raise cholesterol

does tramadol reduce testosterone tramadol 50mg ultram er vs tramadol

what is the best way to get off tramadol buy tramadol online no prescription overnight tramadol clorhidrato gotas dosis

valium haltbarkeit buy valium online valium pharmacy no prescription

can you mix vyvanse and ambien buy ambien ambient light sensor iphone 4

Notizie & Eventi

Le Ultime di Radio Danza
11 gennaio 2018

Il “Lago dei dei Cigni” del Balletto di Milano arriva al Teatro Chiabrera di Savona

Il nuovo Lago dei Cigni del Balletto di Milano sarà in scena al Teatro Chiabrera di Savona il prossimo 13 gennaio. Una produzione che sta riscuotendo grandi consensi e che ha per protagonista una giovane prima ballerina proprio di origini savonesi: Alessia Campidori.  Ventisette anni e alla sua decima stagione con la Compagnia in cui è impegnata in numerosi primi ruoli, Alessia Campidori con le sue linee lunghissime e la grande intensità d’interpretazione incarna un Cigno ideale. Suoi partner Federico Mella, nel ruolo del Principe e Alessandro Orlando in quello del Padre/Rothbart, mentre ad Alessandro Torrielli è riservato il ruolo particolarmente rilevante di Benno.
La nuova versione del Lago dei Cigni del Balletto di Milano firmata dal coreografo estone Teet Kask – già autore per la Compagnia di Anna Karenina – si ispira e segue la celebre storia, ma si distingue per una rilettura di alcuni dettagli in chiave più attuale. Un Lago fashion, che trova l’attualizzazione nella messinscena e ambientazione, ma in cui non mancano la tradizionale magia degli atti bianchi e i virtuosismi della danza classica.
La produzione si contraddistingue per quell’eleganza e creatività della Milano internazionale, caratteristiche che si ritrovano anche nei costumi: abiti sofisticati e tutù dalle linee morbide ispirati alla moda dei grandi stilisti, preziosi nei tessuti dalle nuanches di tinte pastello. L’allestimento di Marco Pesta è essenziale e fortemente evocativo: stilizzando le ambientazioni tradizionali e grazie all’utilizzo di materiali particolari ottimamente sfruttati con le luci – realizzate da Dario Rossi -, l’architetto ha concepito una messinscena elegante dove i giochi di trasparenza e riflessione, caratteristiche intrinseche dell’acqua, creano un’ambientazione senza limiti, ma non dominante, capace quindi di far risaltare nel migliore dei modi la coreografia.
A questa rappresentazione seguirà quella del 24 febbraio con il nuovissimo Le mille e una notte di Shéhérazade, un balletto di grande fascino. Le scene e costumi preziosi realizzati con tessuti originali dai disegni orientaleggianti e la coreografia ricca di brillanti virtuosismi e coinvolgenti danze d’assieme sono le peculiarità che fanno di Shéhérazade uno degli appuntamenti di spicco della danza italiana del 2018.

|
'