fake xanax 2 back buy xanax forum despre xanax

restaurants near soma san francisco cheap soma cheap hotels soma bay

what is bar of xanax buy xanax xanax and head pressure

allergie croisГ©e codeine tramadol tramadol 50 mg can you take nucynta and tramadol together

ambien animals order ambien online generic ambien and headaches

western soma plan san francisco order soma small sf soma

calcule a soma das medidas dos angulos internos do octógono soma online best setup for soma harmony of despair

purchase valium El Paso buy valium valium 10 mg indicaciones

use of valium in the elderly valium online can you get high off of valium

ketorolaco tramadol laboratorio chile buy tramadol tramadol relative strength

Notizie & Eventi

Le Ultime di Radio Danza
30 giugno 2017

Temporaneo Tempobeat : beatboxing e danza al Castello Sforzesco.

Torna a Milano il titolo Temporaneo Tempobeat di Ariella Vidach Aiep, il 5 luglio alle ore 21.30 nella splendida cornice del Castello Sforzesco, nell’ambito del programma artistico dell’Estate Sforzesca, una rassegna promossa e coordinata dal Comune di Milano, quest’anno alla sua V edizione, che prevede 70 spettacoli articolati all’interno di un calendario che offrirà ai cittadini di Milano una proposta da vivere en plein air in un contesto storico di singolare bellezza. Lo spettacolo Temporaneo Tempobeat della compagnia Ariella Vidach Aiep, è una performance con la coreografia di Ariella Vidach e la regia di Ariella Vidach e Claudio Prati che, attraverso una struttura performativa dinamica e leggera, indaga il rapporto tra movimento e suono, tra vocalità e gesto. La performance, infatti, coniuga danza contemporanea, tecnologia wireless portatile e il beat boxing, una tecnica particolarmente usata nella street dance e nell’hip hop, che consiste nel riprodurre i suoni di una batteria e di altri strumenti attraverso l’utilizzo della bocca e della voce. La vitalità del movimento, la partitura ritmica del suono e del corpo, serrata e sincopata, generano un’esperienza scenica ed estetica di grande coinvolgimento dove il dinamismo diviene virale, coinvolgendo anche lo spettatore. Un software, un’applicazione ed una station multimediale adattata ad hoc per le esigenze di scena, diventano elemento scenografico, offrendo ai danzatori la possibilità di trasformare, live, l’ambiente sonoro della performance. I danzatori diventano non solo protagonisti del movimento, ma sono anche dj-beat boxer, generatori della partitura sonora dello spettacolo. Questa inconsueta riproduzione vocale si è perfettamente inserita nel lavoro coreografico della compagnia, generando nuove e non convenzionai suggestioni, in grado di coinvolgere non solo gli amanti della performing art, ma anche un nuovo pubblico di giovani under 35, amanti delle sonorità urbane.

|
'