Torna il Festival Exister nel segno dell’infinito.

Home/Notizie varie/Torna il Festival Exister nel segno dell’infinito.

Torna il Festival Exister nel segno dell’infinito.

Dal 30 novembre al 16 dicembre è in arrivo la seconda parte del Festival Exister nel segno dell’infinito, degli artisti del territorio e della nuova danza d’autore italiana.
Giunto al suo 11° compleanno il Festival Exister diretto da Annamaria Onetti e realizzato da DANCEHAUSpiù – Centro di produzione della Danza, con il sostegno del Comune di Milano, della Regione Lombardia e del MIBAC, è oggi un contenitore dedicato alla giovane coreografia, alla ricerca e all’innovazione, diffuso su tutto l’anno con un appuntamento primaverile e uno autunnale. Una trasformazione che vede neI simbolo dell’infinito, questo otto rovesciato in posizione orizzontale, anche un ritorno e una continuità con le prime tre edizioni del festival programmate su un periodo di tempo più esteso rispetto alla consuetudine dei short format festivalieri.
Tra gli spazi del Teatro Fontana e di DanceHaus Susanna Beltrami, dal 30 novembre al 16 dicembre, il Festival Exister propone sei serate dedicate agli artisti del territorio, Francesca Penzo e MariaGiulia Serantoni di Fattoria Vittadini, Lara Guidetti di Sanpapiè e Annalì Rainoldi (già artista associata del Centro di Produzione), e ai giovani danzautori sostenuti attraverso le azioni del Network Anticorpi XL di cui il Festival è partner: Andrea Costanzo Martini, Claudia Catarzi, Arianna Rodeghiero, Sara Pischedda e Sabrina Fraternali (azione “Vetrina della giovane danza d’autore XL”), Francesco Capuano e Nicola Picardi (azione “Danza urbana XL”). A questo elenco si aggiunge il nome di Silvia Gribaudi che torna al Festival con lo spettacolo R.OSA – 10 esercizi per nuovi virtuosismi, divenuto ormai un classico e interpretato al Premio Ubu 2017 dalla giovane performer under35 Claudia Marsicano.

By |novembre 29th, 2018|Notizie varie|0 Comments

About the Author: