bf3 ambient occlusion on or off ambien 10mg ambien effects during labor

tramadol manufacturer usa tramadol 50mg ultram online Gresham

tramadol or hydrocodone for back pain buy tramadol online tramadol gotas efectos adversos

is ambien natural buy ambien online art of noise the ambient collection download

does coffee counteract xanax buy xanax how long does drowsiness from xanax last

manisa soma terminal buy soma online a soma dos angulos internos de um hexagono regular

recommended tramadol dose tramadol 50mg does tramadol show up in urine analysis

round blue xanax pills generic xanax xanax et adolescent

xanax amlodipine buy xanax which is better lexapro or xanax

mixing meth valium diazepam 5mg valium buy Chula Vista

Notizie & Eventi

Le Ultime di Radio Danza
08 gennaio 2018

Trilogia di Michele Pogliani al Teatro Vascello di Roma

Michele Pogliani torna sul palcoscenico del Teatro Vascello il 16 e 17 gennaio 2018 alle ore 21.00 con un nuova produzione dal titolo Trilogìa. Lo spettacolo, come si evince dal nome, si articola in tre quadri ognuno dei quali rappresenta tre momenti della vita di un uomo: un percorso decisamente autobiografico che induce il corpo a riflettere sul percorso vitale della persona. Un viaggio che si srotola pian piano fino ad arrivare a una vera e propria catarsi,l’acquisizione di una maturità, di una nuova consapevolezza: quella di essere solo, figlio di nessuno ma conscio di una compiutezza acquisita e accettata. Il colore rosso, come nelle tragedie greche, segna il filo conduttore di questi stadi, tre atti di un unico grande progetto che Pogliani traccia secondo una precisa logica di significati e quadri coreografici.           

Il primo quadro è Alea (traduzione latina di dado) e rappresenta la componente casuale della vita che sposta gli equilibri e sposta l’esito finale verso il fato. La scena si gioca su una matematica specifica che si calcola in base alle “facce” di un dado: sei numeri e sei lati coesistenti ma indipendenti e, ognuno, con la propria identità. Il secondo quadro è Ananke, ossia la necessità: è questo il momento del viaggio interiore che produce la catarsi. Nella lente d’ingrandimento di Pogliani cinque eroi metropolitani, con la loro necessità di sapersi vivi che, entrando e uscendo dalla luce, non temono di scegliere il proprio spazio e l’amore, anche quando va al di là delle barriere. Il terzo e ultimo quadro è Ilinx,ossia la vertigine: al centro della scena della propria esistenza il protagonista di questo assolo vive l’ebbrezza e l’alienazione, lo stordimento e l’estasi che si provano quando si è soggetti a forze che abbattono il proprio controllo.

 

 

|
'