top of page

" NO WAGS-IL CALCIO NON E' UNO SPORT PER SIGNORINE" TEATRO OFF-OFF.



Si è idealmente aperto il sipario martedi 7 marzo al teatro Off-Off in Roma, per lo spettacolo " No Wags- Il calcio non è uno sport per signorine" di Piji Siciliani, Cristina Chinaglia,Roberta Pompili, Barbara Folchitto, Emanuele Di Giacomo, Carlotta Piraino e la regia di Piji Siciliani, interpretato da Cristina Chinaglia, Giada Lorusso, Roberta Pompili e Miriam Galanti.

E' incredibile quanto da uno spettacolo come " no wags..." si possa apprendere e constatare tristemente quanto la nostra società sia " devota" a stereotipi, alle discriminazioni, alla ghettizzazione.

Lo spettacolo è fortemente intelligente e con " leggerezza" porta lo spettatore a riflettere su alcuni fastidiosi luoghi comuni che esistono nel calcio femminile , a cominciare dalla parola " Wags" che è l'acronimo di " Wives and girlfriends of sportsmern" , cosi vengono appellate le fidanzate dei calciatori, passando poi per frasi del tipo " le donne non sanno la regola del fuorigioco" o " il calcio non è uno sport per signorine" pronunciata nel 1909 da Guido Ara e ancora oggi persistente. Sono io stesso testimone di un atteggiamento del genere , questa mattina al mio solito bar, parlando di questo spettacolo uno dei baristi, un ragazzo di poco più di 20 anni, ha risposto, cito testualmente : " eh ma le donne saranno brave in atletica ma nel calcio proprio no, loro fanno un'altra cosa, quello non è calcio"' , ero basito soprattutto

fatto che a pronunciare una frase simile sia stato un ragazzo giovanissimo, il che mi porta a pensare che i progressi fatti in materia di parità di genere, ancora oggi, non sono assolutamente sufficienti.

In questo spettacolo il palcoscenico diventa un campo da calcio nel quale si muovono le quattro protagoniste ,quattro Attrici con la doverosa A maiuscola, che dire soltanto " brave " è sminuirle , che in realtà dovrebbe essere sempre cosi no ? il teatro dovrebbe essere delle attrici e degli attori che hanno studiato, che son preparati, che sanno tenere il personaggio, che sanno usare la voce ecc ecc ma purtroppo ( mia personale opinione ) spesso non è cosi nelle attuali drammaturgie.

Lo spettacolo è molto divertente ma spesso regala quelle " risate amare " , quelle risate che ti inducono a scontrarti con una realtà non sempre piacevole; la regia di Siciliani è molto generosa nei confronti delle interpreti, ricca di dettagli molto interessanti come anche il gioco di luci e la scelta della colonna sonora dello spettacolo.

Io personalmente non seguo il calcio ma assistendo a " No Wags...." sono uscito dalla sala del teatro molto incuriosito e con una voglia matta di assistere ad una partita di calcio ovviamente femminile.

Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Off-Off sino a giovedi 9 marzo, noi di radiodanza lo consigliamo fortemente.

Gabriele Cantando Pascali




2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page